Raduno Precampionato 2022/2023

Nella giornata di sabato 10 settembre gli associati della Sezione "Giuseppe Turbiani" di Ferrara si sono ritrovati per il tradizionale appuntamento di inizio stagione.

Michele Franceschi tra i migliori "Talent"

Si è tenuto al Centro di Preparazione Olimpica Acqua Acetosa "Giulio Onesti" di Roma, nelle giornate del 25 e 26 giugno, il meeting finale del progetto "Talent & Mentor - UEFA Referee Convention".

Premio 50 anni nell'Associazione

Sono due gli associati della nostra sezione ad aver ricevuto il riconoscimento che certifica i 50 anni di appartenenza all'Associazione: Danilo Soffritti e Gianni Selleri, che sono stati premiati dal Presidente Droghetti con gli attestati firmati dal Presidente dell'AIA, Alfredo Trentalange.

Pagamento Quote Associative 2022

Sono state inoltrate le modalità per il pagamento delle quote relative all'esercizio 2022.

Sono esentati dal pagamento tutti gli associati under 21, come da disposizione nazionale, e gli associati di recente immissione.

Per qualsiasi dubbio contattare la segreteria.

Esenzione quote associative Under 21

Si riporta il seguente articolo dal sito aia-figc.it:

"Sono 6.815 i giovani al di sotto dei 21 anni attualmente presenti nell’organico dell’Associazione Italiana Arbitri. A tutti loro sarà garantita l’esenzione delle quote associative per l’anno 2022. Come già annunciato in precedenza, il Consiglio della Federazione Italiana Giuoco Calcio, su richiesta dell’AIA stessa, ha infatti approvato una serie di Delibere relative a contributi economici, volte allo sviluppo di progetti finalizzati alla diffusione dello sport e all’implementazione di programmi di promozione e di scouting. Una di queste Delibere prevede un contributo specifico per la Promozione del Settore Giovanile Arbitrale. Si tratta di un nuovo importante risultato, finalizzato ad aiutare in maniera diretta le Sezioni ed i giovani arbitri, oltre a rappresentare un incentivo per l’attività di reclutamento di nuove leve.

No alla guerra: le gare iniziano con 5 minuti di ritardo

Si riporta la decisione della Federazione Italiana Giuoco Calcio che, al fine di porre la dovuta attenzione alla grave situazione umanitaria in corso in Ucraina e inviare un messaggio di pace, ha disposto il posticipo di 5 minuti dell’inizio delle gare di tutte le competizioni in programma nel fine settimana.
L'Associazione Italiana Arbitri abbraccia questa iniziativa di sensibilizzazione per la pace.

X