Giulio Colombin ospite d'eccezione

Nella serata di lunedì 29 marzo 2021, la Sezione "Giuseppe Turbiani" di Ferrara ha avuto l'onore di ospitare l'arbitro internazionale Giulio Colombin della sezione di Bassano del Grappa.

Arbitro dal 2001, Giulio è entrato a far parte della CAN 5 nel 2011 e dirige partite di Serie A dal 2015. Partendo dalle varie serie minori, si è fatto strada rapidamente, passando per le finali scudetto, fino ad arrivare al 4 marzo scorso, quando a Baku ha debuttato in campo internazionale, dirigendo Azerbaijan - Moldova, valevole per le qualificazioni agli UEFA Championship 2022 di Futsal.

La riunione si è aperta con i saluti del presidente Droghetti, che ha però lasciato subito la parola all'arbitro bassanese. Dopo una breve introduzione al mondo del Calcio a 5, Giulio si è soffermato sulle varie caratteristiche di questo sport, il cui movimento è in rapida ascesa negli ultimi anni. Velocità, frenesia e rapidità lo contraddistinguono e lo diversificano dal Calcio a 11, e proprio per questo un arbitro di Calcio a 5 deve essere sempre concentrato ed attento.

Al termine del suo intervento sono state numerose le domande che gli associati, ed anche gli ospiti, hanno posto al neo fischietto internazionale. Curiosità sulla carriera, sui metodi di allenamento, sulle gestualità da utilizzare in campo e perfino sul modo di relazionarsi quando, all'estero, l'inglese può non bastare. In questo caso, come dice Colombin, è fondamentale il body language.

Grande lavoro svolto anche dal nostro responsabile sezionale del Calcio a 5 Nicola Zanna, che per la serata ha esteso l'invito a varie figure di spicco del movimento, tra i quali il Componente CAN 5 Andrea Sabatini di Bologna.

Infine è stata la volta della presentazione del nuovo sito sezionale, sottoposto recentemente ad un lavoro di restyling grafico.